Centro di Cantù



POSSIAMO VENIRE IN DUE?


Perchè no? Anche in tre! Tante amiche, colleghe, madri&figlie frequentano insieme i centri Figurella. Si spronano a vicenda, è un'occasione in più per vedersi e magari chiacchierare un po', facendo insieme la strada.

Sempre più madri, soddisfatte della propria esperienza, decidono di accompagnare le proprie figlie in Figurella, con l'obiettivo di far imparare anche a loro quel corretto stile di vita che magari in casa non riescono a trasmettere. Spesso infatti, in un'età non sempre facile come quella adolescenziale, i consigli delle mamme, soprattutto in tema di alimentazione, vengono vissuti solo come imposizioni, e restano quindi inascoltati. L'intervento di una figura femminile diversa dalla madre, come può essere l'assitente Figurella, può fare la differenza, perché la si ascolta più volentieri, come una scelta e non come un'imposizione. Diventa un'amica alla quale confidare i propri dubbi, i propri timori, un esempio da seguire, una figura di riferimento da cui imparare come stare meglio adottando un nuovo stile di vita. Senza contare che, andare in compagnia, è un ottimo modo per motivarsi a vicenda.

Solitamente le mamme accompagnano le figlie per l'Analisi della figura e i primi colloqui, lasciandole poi gestire le sedute in autonomia con la propria assistente e potendo avere un riscontro sui progressi conseguiti parlando direttamente con gli specialisti del centro.